PROMETHEUS

Ideazione e coreografia LUDOVIC PARTY
Interprete ANTONINO FILARDO
Video-mapping e luci ALICE FELLONI
Voce off Mauro Toscanelli
Produzione IMAGO
PRIMA NAZIONALE

Il mito di Prometeo ha da sempre affascinato donne e uomini, pensatori e artisti di tutte le epoche, perché incarna la lotta di tutte quelle forze amiche del progresso umano e delle civiltà contro ogni forma di potere repressivo. In questa pièce danzata da un uomo solo, attraverso la figura di Prometeo, si condurrà un’indagine sulla privazione della libertà, nel tentativo di liberarsi da tutte quelle catene con cui il potere divino e quello politico limitano l’umano. Un desiderio di libertà fisica e mentale che può essere conquistata solamente affrontando un pericoloso viaggio nel mare magnum delle emozioni.